Ottobre 2018

Da leggere

  • Antonella Anedda, Historiae, Einaudi
  • Luciano Canfora, La scopa di don Abbondio. Il moto violento della storia, Laterza
  • Mark Fisher, The Weird and the Eerie. Lo strano e l’inquietante nel mondo contemporaneo, minimum fax
  • Agota Kristof, Chiodi, Casagrande
  • Niklas Luhmann, Che cos’è la comunicazione?, Mimesis
  • Henry Miller, Giorni tranquilli a Clichy, Adelphi
  • Fabio Pusterla, Cenere, o terra, Marcos y Marcos
  • Monica Quirico, Gianfranco Ragona, Socialismo di frontiera. Autorganizzazione e anticapitalismo, Rosenberg & Sellier

Da non leggere

  • Alessandro Baricco, The Game, Einaudi
  • Paolo Becchi, Giuseppe Palma, Dalla Seconda alla Terza Repubblica. Come nasce il governo Lega-M5S, Paesi Edizioni
  • Cristina Comencini,  Da soli, Einaudi
  • Andrea De Carlo, Una di Luna, La nave di Teseo
  • Paolo Isotta, La dotta lira. Ovidio e la musica, Marsilio
  • Romano Madera, Sconfitta e utopia. Identità e feticismo attraverso Marx e Nietzsche, Mimesis
  • Antonio Socci, Traditi, sottomessi, invasi. L’estinzione di un popolo senza figli, senza lavoro, senza futuro, Rizzoli
  • Nadia Terranova, Addio fantasmi, Einaudi